Tesla non sta rivoluzionando il mondo della mobilità solamente attraverso le sue auto elettriche, ma anche ponendosi come pioniere nello sviluppo di un modello di camion elettrico che, in quanto tale, possa ridurre ulteriormente le emissioni di CO2 e polveri sottili sulle nostre strade. È il Tesla Semi, possente e futuristico mezzo di cui si potrebbe attendere l’uscita ufficiale già verso la fine di quest’anno.

Elon Musk, pur restando vago sull’effettiva data di uscita del Semi Truck, di tanto in tanto ci aggiorna sull’argomento twittandone alcune foto. Come ha fatto di recente, condividendo una bellissima foto del prototipo mentre trasporta delle auto Tesla durante le consegne e specificando che adesso, dopo essere stati impegnati per 18 mesi con la produzione e la logistica, in Tesla non vedono l’ora di portare finalmente anche questo veicolo elettrico in produzione.

Eravamo a fine 2017 quando Tesla ha presentato per la prima volta il suo camion elettrico (a sorpresa insieme alla nuova Tesla Roadster!), annunciando appunto di averne pianificato la produzione nel 2019. Ma ora che la data di scadenza comincia ad avvicinarsi rapidamente, non si sa ancora dove si progetti di costruirlo e se la timeline originale sia ancora valida – e siamo già ormai nel mese di aprile.

Alla domanda se la produzione è ancora prevista per il 2019, Elon Musk infatti non ha risposto. Eppure nelle ultime due settimane Tesla ha iniziato a pubblicare una serie di video promozionali del suo prototipo appunto mentre trasporta veicoli Tesla (qui sotto), cosa rara in quanto l’azienda non ha quasi mai pubblicato contenuti multimediali su Tesla Semi. Se la scadenza fosse ancora pianificata entro la fine dell’anno avremmo invece dovuto sentirne parlare molto di più, e anche la sede di produzione, che si dice sia la Gigafactory 1 in Nevada, avrebbe dovuto già essere confermata.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Tesla Semi delivering cars to customers

Un post condiviso da Tesla (@teslamotors) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Tesla Semi loaded up

Un post condiviso da Tesla (@teslamotors) in data:

Dal suo tweet infatti si evince che in questi 18 mesi la produzione del camion elettrico sia stata messa un attimo da parte per concentrarsi sulla Model 3, per cui non ci sarebbe da stupirsi di un leggero ritardo. Utilizzando poi i suoi prototipi di camion elettrici per consegnare l’elevato numero di auto Tesla venduti negli ultimi mesi, però, l’azienda ne approfitta anche per testarli e sviluppare eventuali miglioramenti prima dell’effettiva messa in produzione. In effetti Tesla ha già rivelato altre volte di aver eseguito molti test sui prototipi dei suoi camion, soprattutto nel corso dell’ultimo anno, e di aver apportato diversi perfezionamenti alle specifiche.

In ogni caso la foto e i video del camion elettrico Tesla Semi al lavoro mentre trasporta i veicoli Tesla verso le loro destinazioni sono molto suggestivi e danno modo di lanciare uno sguardo al futuro della mobilità sostenibile: un camion elettrico che trasporta auto elettriche, a zero emissioni. Se tutti i veicoli fossero alimentati con energie rinnovabili, si avrebbe un enorme beneficio sulla riduzione dell’impatto ambientale delle emissioni di carbonio. C’è chi non ci crede ancora, ma ci si sta arrivando. Anche grazie a Tesla.