Please follow and like us:

Un anno fa Tesla introdusse un meccanismo con il quale era possibile avere una loro auto e restituirla dopo tre anni con un valore residuo garantito (per fare ciò Elon Musk coinvolse dei partner finanziari, oltre a garantire con il proprio patrimonio personale). Noi ne avevamo parlato Qui. Si trattava del True Cost of Ownership.

Oggi Tesla annuncia di aver ascoltato le richieste di molti imprenditori che chiedevano di avere un vero e proprio leasing così da dedurre fiscalmente il costo, creando per l’appunto il Business Leasing Program, ovvero il leasing dedicato alle aziende (su cui Tesla promette essere molto più semplice e comprensibile rispetto ai leasing a cui molti sono abituati, a partire dalla possibilità di fare un contratto di leasing completamente in modalità elettronica).

Tesla Business LeasingIl tutto è erogato da Tesla Finance, controllata Tesla costituita appositamente per servizio di questa natura ai clienti Business. Tesla, nel suo annuncio, specifica come queste agevolazioni vadano a costituire una proposta molto importante per chiunque voglia avere una Model S, ad esempio (tra l’altro – come fece un anno fa – sottolineando come il risparmio del carburante incida molto sul posizionamento economico delle loro auto).

Il tutto è già up&running, tant’è che se si prova a preventivare l’acquisto sul sito Tesla, c’è già la voce “LEASE” che prospetta un costo mensile. Purtroppo, come è normale sia, per ora si tratta di un’iniziativa esclusivamente per il mercato statunitense ma che sicuramente, difficile dire però quando, sarà declinata anche al mercato Europeo, Italia compresa. E’ evidente a tutti, infatti, come l’intero mercato sia stia sempre più spostando verso questa direzione (non solo l’automotive in realtà). Il Noleggio a Lungo Termine, ad esempio, per quanto sia diverso dal Leasing, ha in comune senz’altro il concetto di pagare un canone mensile per avere (utilizzare, nel caso appunto del NLT) un’auto.