La rivoluzione Tesla italiana torna anche quest’anno: il Tesla Club Italy Revolution, conferenza dedicata alle auto Tesla, alla mobilità elettrica e alle numerose tematiche ad essa collegate, offre per il 2018 una terza edizione dell’evento in grande stile. Quest’anno, infatti, si svolgerà sabato 9 giugno presso il Salone dell’Auto di Torino, nel prestigioso Museo Nazionale dell’Automobile. Quale miglior contesto per celebrare l’auto elettrica per eccellenza, se non nella capitale italiana delle quattro ruote?

Previsti nell’arco dell’intera giornata numerosi incontri, conferenze e dibattiti che permetteranno a un pubblico sempre più preparato e interessato a questi temi di approfondire tutto ciò che riguarda la mobilità elettrica. Si parlerà di auto elettriche, modalità e sistemi di ricarica e accumulo, energia rinnovabile, modelli di sviluppo sostenibile, infrastrutture di ricarica, riciclo e riutilizzo della batteria al litio, guida autonoma e molto altro. Non mancherà la consueta Tavola Rotonda dei Tesla Owner, grazie al patrocinio istituzionale di Tesla Club Italy, il primo e più importante Club Tesla italiano.

Per questa nuova edizione di una manifestazione diventata ormai punto di riferimento del calendario automobilistico italiano, quella del Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino rappresenta “una scelta fortemente simbolica, per sottolineare il passaggio tra la tradizione e il futuro dell’auto, che non può non svolgersi nella patria storica dell’auto italiana”, spiega Federico Lagni, fondatore del Tesla Club Italy Revolution.

Questo passaggio, per quanto sembri essere limitato nei numeri e percepito da una minoranza degli automobilisti italiani, è già in corso. Lo testimonia un interesse sempre crescente nei confronti di questo importante evento. Del resto, basta guardare ai numeri: lo scorso anno, la seconda edizione del Tesla Club Italy Revolution si è conclusa con un bilancio più che positivo: sold out dei 400 biglietti di ingresso, 14 interventi, 18 relatori, 3 dibattiti, 1 tavola rotonda di possessori Tesla italiani e ben 52 Tesla Model S e Model X in esposizione. In aggiunta, ancor più di valore, molti feedback estremamente positivi.

“Il Tesla Club Italy Revolution 2017 è stato per me una grande occasione per imparare o approfondire numerose tematiche oggi di enorme importanza, che vanno ben oltre la sfera di Tesla e della mobilità elettrica”, afferma Andrea Bertaglio, giornalista de La Stampa – Tuttogreen e moderatore della scorsa edizione dell’evento: “Dall’intelligenza artificiale alla cyber-security, fino all’importanza dell’energia pulita e dei metodi per ridurre l’inquinamento atmosferico, il tutto condito dall’esperienza diretta di chi una Tesla la guida già da anni, posso dire in tutta sincerità che quello organizzato dal Tesla Club Italy è stato uno degli eventi più interessanti a cui abbia mai partecipato”.

“Quest’anno, acquisendo ancora maggiori indipendenza e coscienza di ciò che è diventato, sono sicuro che questo incontro lascerà un segno ancora più forte nell’immaginario e nelle conoscenze di chi avrà la fortuna di parteciparvi, a maggior ragione considerata la location”, conclude il giornalista: “Vista la quantità e l’importanza dei  temi trattati, oltre ovviamente la necessità di ridurre l’inquinamento nelle nostre città (e non solo), sono davvero lieto che il successo di questa iniziativa aumenti di anno in anno”.

Il 9 giugno, in effetti, sarà una giornata dedicata al cambiamento nel modo di concepire l’ambiente, la tecnologia e l’economia nella loro interezza. Esperienze come quelle di Tesla, che non a caso ha già levato da tempo il “Motors” dalla sua denominazione, hanno dato il via a una serie di processi che, volenti o nolenti, sarà impossibile e insensato cercare di arrestare. Negli Usa, in Cina o in Paesi europei come Olanda e Norvegia la mobilità elettrica è già una realtà consolidata. Facciamo in modo che anche in Italia, nazione in cui le auto elettriche sono un misero 0,01% del parco auto circolante, si possa far parte da subito di questa svolta epocale. Facciamo sì di “prendere parte alla rivoluzione”.

I biglietti, limitati anche quest’anno a 400, sono acquistabili sul sito dedicato. Tre le tipologie disponibili: Standard, Business e Tesla Owner. Per restare aggiornati su sconti, novità e disponibilità, visitate il sito di Tesla Club Italy Revolution 2018.