Please follow and like us:

Di Jeff Dahn, ricercatore della Dalhousie University (Canada) ed esperto di batterie che collabora con Tesla, abbiamo già parlato qualche mese fa, trattando per la prima volta la questione della batteria da un milione di miglia, ma anche qualche anno fa, quando abbiamo rivelato i modi per far durare più a lungo la batteria della propria auto elettrica. Ora siamo costretti a riparlarne, perché ha rivelato i risultati di test su batterie che, udite udite, durano oltre 15.000 cicli, vale a dire l’equivalente di oltre 2 milioni di miglia (quasi 3,5 milioni di km)!

La cosa più impressionante è che le batterie mostrano un degrado della capacità minimo o nullo quando vengono scaricate tra il 25% e il 50% della loro capacità, che è in realtà il modo in cui la maggior parte delle persone usa la propria auto. In media, i conducenti americani utilizzano i loro veicoli per meno di 30 miglia al giorno; caricando in media dal 70 all’80% ogni giorno, si otterrebbe un degrado della batteria minimo o nullo. La speranza è che questa nuova batteria possa diventare lo standard nelle batterie agli ioni di lito per i modelli Tesla (a partire dal Tesla Semi) e tutti gli altri veicoli elettrici, ma anche di prodotti come il Tesla Powerwall. Questa tecnologia, quindi, potrebbe far prendere anche a Tesla la via del V2G (Vehicle To Grid), in cui le auto ferme e connesse alla rete possano contribuire a ridurre i picchi, in quanto utilizzate come “accumulatori” su ruote.

Per maggiori info a riguardo, ascoltate lo stesso Jeff Dahn nel video qui sotto.