L’impressionante potenza di una Tesla

Si parla spesso di Tesla per la sua velocità, la sua ripresa, lo scatto felino, la coppia scaricata tutta subito a terra in modo da fare schizzare da zero a cento km/h in pochissimi secondi anche auto di una certa stazza come la Model X. Online sono reperibili centinaia di video in cui si mostra come le Tesla riescano ad umiliare anche le più famose e performanti supercar del mondo, se le si mettono a confronto in una “Drag Race”. Non è un caso se dei post più letti sul nostro sito è “Tesla contro i bolidi”, una rassegna di video che abbiamo pubblicato nel 2013, ma che continua a macinare visualizzazioni.

Oltre a questo, però, e oltre all’aspetto tecnologico e al cambio di paradigma che rappresenta, Tesla riesce a impressionare anche per la sua potenza. Ne abbiamo avute molte prove, sempre attraverso numerosi video provenienti da ogni parte del mondo, anche nelle scorse settimane caratterizzate da neve e freddo. Ad esempio, avrete sicuramente visto il video in cui una Tesla Model X traina un enorme autocarro bloccato dalla neve. Quale altra auto sarebbe in grado di farlo?

E che dire della sfida organizzata da alcuni norvegesi che, sempre sulla neve, hanno organizzato fra una Model X e un Hummer, mostrando come la Tesla riesca meglio a ripartire da ferma su una salita innevata di quanto non riesca a fare il famoso mezzo dei Marines?

Fino a lì tutto bene. Poi hanno avuto la brillante idea di fare competere le due auto in una tanto assurda quanto poderosa prova di forza.

Sempre lo stesso gruppo di norvegesi si è divertito a spese di un altro celebre (ed ottimo) fuoristrada, organizzando (e sconsigliando vivamente a chi vuole bene alla propria Tesla) un’altra prova di forza fra la stessa Model X di cui sopra e un malcapitato Toyota Land Cruiser. Se la nostra con l’Hummer qualche difficoltà l’ha avuta, guardate invece qui come è andata a finire.

Tornando alle Drag Race, hanno fatto il giro del mondo le immagini, condivise da Elon Musk sui suoi profili Instagram e Twitter, di una gara fra una Model X ed una Alfa Romeo 4C, in cui il bolide italiano ne è uscito un tantino umiliato per un simpatico dettaglio: la Model X non solo ha vinto, ma lo ha fatto anche se stava trainando un carrello su cui c’era un’altra Alfa 4C!

Se con la Model X ci si possono godere video di questo tipo, figuriamoci quelli che gireranno in Rete quando si inizieranno a vedere in giro i Tesla Semi… (guardatene uno qua sotto che scatta come fosse una leggerissima auto).

Al di là di queste più o meno divertenti prove di forza e di velocità, comunque, ciò che ci interessa è che le Tesla sono un concentrato elettrico di potenza, oltre che di tecnologia. Un fatto ancora più vero da quando, l’anno scorso, dalla casa madre hanno reso le top di gamma ancora più potenti con l’aggiornamento software “Ludicrous+”. Sì, quello che ha portato esattamente un anno fa MotorTrend ad andare da zero a cento con una Model S P100D in meno di tre secondi (da 0 a 60 miglia orarie in 2,8 secondi).

Ma torniamo sulla neve, visto che manca ancora qualche giorno alla fine dell’inverno. L’aspetto più impressionante e forse importante delle buone performance delle Tesla sulla neve è che il freddo intenso è una delle condizioni più critiche per un’auto elettrica (insieme al caldo torrido), e quindi per le prestazione delle sue batterie.

Una prova molto interessante in questo senso l’ha recentemente fatta Omniauto.it: 1.000 km tra Milano e l’Austria, in pieno inverno. Con una Model S, i video giornalisti hanno attraversato le Alpi in un viaggio pensato apposta “per mettere in crisi l’efficienza di un’auto elettrica, ma che ha dimostrato la grande capacità di adattamento della berlina americana a tutte le condizioni”. Ecco come è andata.

Insomma, come vedete Tesla garantisce prestazioni elevate in ogni situazione, e dà del filo da torcere ad auto che si credevano imbattibili nel loro segmento anche al di fuori delle Drag Race.

Se avete video interessanti, divertenti o curiosi, che confermino la superiorità delle Tesla in certi contesti, segnalateceli pure nei commenti qui sotto. Saremo lieti di aggiornare questo post, che può diventare una bella selezione come è diventata quella di “Tesla contro i bolidi”.

Associati gratuitamente al Tesla Club Italy

 

About the Author:

Tesla Club Italy è il primo club Tesla italiano e, ancor più orgogliosamente, tra i primissimi al mondo. Tesla Club Italy, infatti, é nato il 23 Settembre 2010 prima ancora dell’arrivo di Tesla in Italia. E’ l’autorevole punto di riferimento italiano dedicato agli appassionati ed ai possessori Tesla, la casa californiana che sta rivoluzionando il settore dell’auto e quello energy.