Camion la domenica, sì o no? Dipende da quali. Secondo Tesla, in trattative con il governo tedesco per evitare il divieto di circolazione nel dì di festa al suo Semi truck, che non fa lo stesso rumore e soprattutto non ha le stesse emissioni di un autocarro tradizionale, ai camion elettrici dovrebbe essere permesso di circolare anche durante i giorni festivi. Il motivo di questo sforzo da parte della casa californiana è chiaro: senza queste limitazioni le vendite di autocarri elettrici in Europa potrebbero avere una decisa impennata.

Ad oggi in molte nazioni europee i mezzi pesanti non possono circolare né la domenica, né nei giorni festivi. Le norme, le restrizioni ed i permessi speciali variano da Paese a Paese, ma in linea di massima quando siamo in vacanza vige il divieto di transito in autostrada per i veicoli e i complessi di veicoli per trasporto di cose con massa complessiva superiore a 7,5t anche se scarichi (in Italia di solito dalle 9 alle 22, ma dipende dai giorni – qui il calendario dei divieti autostradali, se vi può interessare).

Il proposito di queste limitazioni è quello di ridurre da una parte l’inquinamento atmosferico ed acustico, dall’altra il traffico. Secondo Tesla, focalizzata sulla questione delle zero emissioni dei suoi Semi truck ed in generale di tutti i veicoli elettrici, in Europa si dovrebbe iniziare a permettere la circolazione dei camion a trazione elettrica in tutti i giorni dell’anno.

Secondo il costruttore californiano, un permesso di questo tipo renderebbe improvvisamente i camion elettrici molto più interessanti per molti auto-trasportatori. Come rivelato da Business Insider Deutschland, Tesla è talmente decisa in questo senso che in questi giorni sta trattando con il governo tedesco non solo per la costruzione della Gigafactory Berlin (i cui lavori, precedentemente bloccati per le proteste di alcuni ambientalisti del luogo, sembrano finalmente ripresi), ma anche per capire se si può modificare la legge in modo da evitare il blocco domenicale dei TIR elettrici.

La produzione del Tesla Semi Truck, che in origine doveva partire nel corso del 2019, è stata spostata a quest’anno. La sua fabbricazione, che almeno nel 2020 verrà iniziata a “volumi ridotti”, avverrà a quanto pare nella Gigafactory Nevada e prevede anche lo sviluppo di una versione del Semi dedicata appunto al mercato europeo. Un cambio della legge per la libera circolazione dei camion elettrici la domenica, prima in Germania e poi nel resto d’Europa, potrebbe effettivamente dare un forte impulso alle vendite di questi mezzi nel vecchio continente, spingendo contemporaneamente altre case costruttrici ad accelerare il loro processo di elettrificazione.

Ma se da una parte ai vantaggi economici per gli auto-trasportatori (pensate alle migliaia di euro risparmiati ogni anno in carburante con un autocarro elettrico rispetto ad uno diesel) si potrebbe aggiungere quello di poter usare il proprio mezzo una cinquantina di giorni in più all’anno, dall’altra c’è chi storce il naso all’idea di vedere camion per strada anche di domenica.

Il divieto della loro circolazione nei giorni festivi, valido al momento un po’ in tutta Europa (salvo casi particolari), è infatti apprezzato dalla maggior parte degli automobilisti del vecchio continente forse più per la riduzione del traffico autostradale che non quella delle emissioni e polveri inquinanti. In effetti chi di noi non ha apprezzato almeno una volta la possibilità di viaggiare su autostrade libere dai mezzi pesanti, circolando la domenica?

Ci sarà sicuramente da discuterne, per far sì che i vantaggi della mobilità elettrica non rischino di venir offuscati da misure o leggi potenzialmente impopolari. Voi cosa ne pensate? Se vi va, fatecelo sapere nei commenti qui sotto.